Iscriviti alla Nostop-Newsletter Lascia la tua email: 

 

 

Home Page
News
Le nostre Mail
Documenti
La storia
Photogallery
L'inquinamento da cromo
Il quadro normativo
Le sentenze
La bonifica
Il comitato
La riqualificazione dell'area
Forum
Sostienici

Data: 26/05/2005
Oggetto: Luigi Stoppani S.p.a. - Non abbiamo gettato la spugna


buona sera,

siamo il Comitato per la chiusura della Stoppani, la realizzazione della Bonifica , la riqualificazione dell'area ed il risarcimento dei danni patiti dalle Comunità locali e dai singoli Cittadini.

Chi ci segue, ormai da circa 3 anni, si sarà domandato se abbiamo "gettato la spugna".

Non abbiamo gettato la spugna, ma abbiamo soltanto atteso che le "Istituzioni" tutte (Magistratura - Comuni - Provincia - Regione - Ministero dell'Ambiente - Ministero della salute - Ausl - Arpal) portassero a compimento i doverosi interventi previsti dalle leggi del nostro Paese e dagli obblighi derivanti all'Italia dall'appartenza alle Comunità Europee.

Attesa lunga, direte Voi, visto che, a tutt'oggi, almeno apparentemente, la situazione permane immodificata (la fabbrica è ancora lì).

In verità, le terre ad "altissimo" contenuto di cromo esavalente sono state trasportate in Germania (lo svuotamento della discarica doveva avvenire - ricordate? - entro il 31/12/2003 - termine prorogato al 31/12/2004) e l'enorme accumulo presente in località Pian Masino si sta riducendo, grazie al trasferimento ...a qualche centinaio di metri di distanza, nella discarica del Molinetto.

Frattanto la Stoppani ha cambiato nome ed ora si chiama "Immobiliare Val Lerone".

Proseguono le Conferenze di Servizi presso il Ministero dell'Ambiente e si parla di verifica dello stato di attuazione della messa in sicurezza di emergenza e di "progetto preliminare di bonifica".

Frattanto, con Sentenza 25 novembre 2004 - Causa C-447/03 della Corte di Giustizia delle Comunità Europee - Sezione V, La Repubblica Italiana è stata condannata per inadempimento sullo smaltimento dei rifiuti industriali.

Premessi questi brevi aggiornamenti, ultimo dei quali il verbale della Conferenza di Servizi del 15/03/05, che potrete trovare nel ns. sito www.nostop.info nella sezione "Documenti", comunichiamo la ripresa delle ns. attività per giungere, in tempi "ragionevoli", al conseguimento dei tre obiettivi ancora mancanti:

  • Bonifica delle aree interessate, a cura e spese del/i responsabile/i dell'inquinamento

  • Corretto riutilizzo delle stesse, in un'ottica di valorizzazione paesaggistico/ambientale

  • Risarcimento del danno causato alla collettività dall'attività della Stoppani


  • Per fare ciò abbiamo bisogno del sostegno di Voi tutti. Sostegno economico e di supporto operativo.

    Invitiamo quindi chi deciderà di non "stare alla finestra" a contattarci (via mail info@nostop.info- tel. 335/7116484).

    Forniremo le necessarie indicazioni sia per far pervenire al Comitato i supporti economici (avevamo chiuso, sperando di non riaprirlo, il conto corrente del Comitato) sia per concordare i supporti operativi.

    Abbiamo in animo di dare, questa volta, la massima visibilità al nostro intervento, che auspichiamo generatore di una mobilitazione a favore della salute, dell'ambiente e di una corretta gestione amministrativa.

    Preghiamo, chi condivide la nostra iniziativa, di "inoltrare" questa mail agli indirizzi di posta elettronica della propria rubrica.

    Ringraziamo per l'attenzione e inviamo cordiali saluti.



    Alessandro Vaccarone

    Presidente
    Comitato "NoStop
    c/o Comune di Arenzano 
    Villa Maddalena, via Terralba, 77 
    16011 Arenzano (GE)
    Tel. 3357116484 Fax +39 109131030
    Web-site: www.nostop.info 
    E-mail: info@nostop.info


    <-- TORNA


     

    Comitato NoStop per la tutela della Salute Pubblica e per la chiusura dello stabilimento Stoppani
    CF. 95072330103 c/o Comune di Arenzano - Villa Maddalena, via Terralba, 77 - 16011 Arenzano (GE) 
    Sede operativa: c/o Studio Lotorto, via Colombo, 9 - 16016 Cogoleto (GE) Tel. 3357116484 - Fax 010.9131030
    Web-site : www.nostop.info  - e-mail : info@nostop.info

    Web production: Mediael